28. giugno 2018

Cosa significa pseudonimizzare i dati secondo il GDPR?

Lo sapevi che anche i dati pseudonimizzati sono soggetti alla normativa sulla protezione dei dati, ma che il loro utilizzo è più sicuro? Il rischio di abuso è infatti più basso e la legge ne permette un uso più ampio. Ad esempio è possibile utilizzarli per effettuare statistiche sui dipendenti o sondaggi sui clienti o per registrare i visitatori di un sito web.

Nel video il nostro legal advisor di lawpilots spiega il concetto di pseudonimizzazione con l’esempio dei dati di un cliente.

L’importante è che i dati pseudonimizzati non possano essere facilmente decodificati o riattribuiti a persone. Se ad esempio si salva due volte lo stesso file Excel sul computer, una volta nella forma originale e una in quella pseudonimizzata, i dati non sono sicuri, poiché facilmente ripristinabili.
Suggerimento: in caso di dubbio è sempre preferibile cancellare, codificare oppure sostituire con intervalli.
Per approfondire i principi e i concetti introdotti dal nuovo GDPR vai al nostro corso online “La protezione dei dati per il personale“.

29. giugno 2018
Sanzioni per violazioni dei dati (GDPR)
22. giugno 2018
Il corso e-learning lawpilots: soluzione vincente per formare il tuo team al GDPR

Contatti

Scrivici o contattaci telefonicamente!

+39 02 94754886
[email protected]

Tommaso Mannori
Customer service manager
lunedì – venerdì 9.00 – 18.30

Tutti i dati personali forniti saranno trattati nel rispetto della privacy al fine di consentire agli utenti l’accesso ai servizi richiesti. La trasmissione dei dati è crittografata. Per maggiori informazioni si rinvia alla nostra Informativa Privacy (EN).